Ormotonic

ormotonic
36,60 €

Formato: 60 capsule

Posologia: 1 capsula a pranzo e 1 capsula a cena, preferibilmente prima dei pasti.

Utilizzo: dismenorrea (dolori mestruali), amenorrea (mancanza di ciclo), ciclo breve (es. ogni 14 giorni), ciclo abbondante.

Quantità
In stock

Ormotonic è il nostro prodotto che potrebbe contribuire ad aiutare a contrastare le problematiche legate al ciclo mestruale in donne in età fertile. Grazie all'azione sinergica dell'angelica e della soia, Ormotonic potrebbe contribuire a ripristinare il fisiologico ciclo di 28 giorni, mentre l'astragalo, il cardo mariano e il leonorus potrebbero aiutare ad alleviare i disturbi associati al ciclo come dolori mestruali, mal di testa, agitazione e stress.

Ormotonic è preparato con i seguenti estratti secchi:

Angelica: oltre alle proprietà carminativa, antispasmodica e antinfiammatoria, l’angelica potrebbe svolgere anche una preziosa attività fitoestrogenica. Le sostanze vegetali ad azione fitoestrogenica (fitoestrogeni) sono presenti in numerose piante officinali e sono storicamente utilizzate nelle patologie ginecologiche attualmente trattate con gli estrogeni di sintesi. L'angelica contiene fitoestrogeni e potrebbe quindi essere d’aiuto in caso di disequilibri di estrogeni: quando i livelli di estrogeni sono bassi, i fitoestrogeni svolgono un'azione estrogenica, quando invece i livelli di estrogeni sono alti, i fitoestrogeni riducono l'attività estrogenica complessiva. Per questi motivi l’angelica potrebbe essere indicata sia in caso di amenorrea (mancanza di ciclo in età fertile) sia nel periodo della menopausa.

È stato dimostrato inoltre che l'angelica giapponese esercita un effetto tonico sull'utero, determinando inizialmente un aumento delle contrazioni uterine e successivamente un rilassamento della muscolatura (*).

Soia: i semi di soia contengono particolari principi attivi (chiamati isoflavoni) che appartengono alla categoria dei fitoestrogeni, sostanze di origine vegetale strutturalmente e funzionalmente simili agli estrogeni prodotti dall'organismo. Gli isoflavoni potrebbero svolgere una duplice azione estrogenica che risulta molto utile per l’organismo della donna: in età fertile potrebbero equilibrare l'attività degli estrogeni prodotti dall'organismo mentre nel periodo della menopausa potrebbero aumentare l’azione estrogenica che fisiologicamente diminuisce in questa fase della vita femminile aiutando così a contrastare le vampate di calore e la comparsa di eventuali disturbi come osteoporosi e malattie cardiovascolari. Questa duplice funzione, apparente contraddittoria, dipende dall'ambiente ormonale in cui gli isoflavoni agiscono (livelli estrogenici molto alti in età fertile e molto bassi dopo la menopausa).

Leonorus cardiaca: è una pianta officinale conosciuta in particolar modo per le sue proprietà tranquillizzanti molto benefiche sia per il corpo che per la mente che potrebbero aiutare a ridurre squilibri di natura prettamente femminile che possono manifestarsi nel periodo mestruale. Leonorus cardiaca infatti potrebbe contribuire a rilassare il cuore, alleviare i dolori e regolare gli sbalzi ormonali che potrebbero portare a repentini cambi di umore nel periodo pre e post mestruale. Inoltre questa pianta potrebbe svolgere anche un’azione diuretica naturale che favorirebbe la riduzione del gonfiore spesso presente durante il ciclo mensile femminile.

Astragalo: è una pianta perenne originaria della Cina che svolge una preziosa azione antinfiammatoria, immunostimolante e tonico-ricostituente che potrebbe aiutare a contrastare stress ed affaticamento, anche dovuto ai disturbi mestruali.

Agnocasto: è conosciuto anche come Albero del pepe e Pepe falso perché i suoi frutti sono delle bacche di colore nero-rossastro contenenti quattro semi il cui sapore leggermente pungente ricorda quello del pepe. L'agnocasto potrebbe aiutare a contrastare i disturbi del ciclo e ad armonizzare il bilancio ormonale femminile favorendo la regolazione del sistema ovulatorio in presenza di amenorrea e dismenorrea. L'agnocasto infatti potrebbe contribuire positivamente sul riequilibrio del rapporto estrogeni/progesterone a favore di questi ultimi: il calo di tale rapporto a favore degli estrogeni, comune nella premenopausa, può provocare gonfiore del seno o dell'addome, disturbi del ciclo, infertilità ed aumento di peso.

Cardo Mariano: la silimarina è il principio attivo contenuto nei frutti di questa pianta che potrebbe aiutare a disintossicare e proteggere il fegato contribuendo quindi ad alleviare i mal di testa dovuti al ciclo mestruale. Inoltre potrebbe aiutare a regolare gli ormoni femminili e contrastare i crampi associati ai dolori mestruali grazie alla sua proprietà antispasmodica.

Ginseng: i ginsenosidi sono i principi attivi del ginseng molto conosciuti per i loro preziosi effetti adattogeni che potrebbero aiutare l’organismo a sopportare periodi di stress psicofisico. In particolare durante il ciclo potrebbero contrastare gli sbalzi di umore e i disturbi del sonno.

(*) Yoshiro K: The physiological actions of tang-kueri and cnidium. Bull Orien Healing Arts Inst USA 10, 269-278, 1985. ; Harada M, Suzuki M, and Ozaki Y: Effect of Japanese angelica root and peony root on uterine contraction in the rabbit in situ. J Pharmacol Dynam 7, 304-311, 1984.

16 altri prodotti della stessa categoria:

Biodren 2

Formato: 100ml                                    Posologia:...
17,50 €